fbpx
/
/
Animali in vacanza: Consigli utili per non farti trovare impreparato

Animali in vacanza: Consigli utili per non farti trovare impreparato

Visualizza articolo

Ancora ci stiamo chiedendo come sia possibile abbandonare esserini che donano solo amore, eppure in Italia si registra una media davvero alta. Ad oggi, invece, le strutture e i tour diventano sempre di più “Pet Friendly”, quindi il consiglio migliore è portalo in vacanza con te! Abbiamo pensato perciò di stilare una lista con i consigli più utili per portare gli animali in vacanza…e renderla ancora più bella.

Prima della Partenza

  • Prima di ogni partenza è meglio fare un Pitstop dal veterinario, per controllare lo stato di salute e verificare che sia in regola con le vaccinazioni ed eventualmente aggiornare il certificato sanitario. È importante mettere il certificato in valigia poiché potrà essere richiesto dal personale alberghiero.
  • Munire l’amico con la coda con una medaglietta di riconoscimento che indichi il nome e un contatto di emergenza in caso di smarrimento. Animali in vacanza
  • Lasciatelo a digiuno circa 6/8 ore prima della partenza, lo sappiamo non è facile, ma questo gli permetterà di non trattenere i bisogni durante il viaggio, ed evitare crampi. Se il viaggio si rivela particolarmente lungo optate per del cibo secco. L’acqua invece ha via libera, sia prima della partenza sia durante il viaggio.
  • Se state partendo con un gatto è importante ricordare che sono più propensi a soffrire al mal d’auto, perciò evitare cibo e giochi masticabili, inoltre, optate per una traversina sotto il trasportino e un panno sopra che lo ripari dalle oscillazioni del veicolo.
  • Esistono dei spray ai feromoni da spruzzare nella macchina, oppure nella cuccia che ha un effetto rasserenante

Cosa mettere in valigia per gli animali in vacanza

  • I documenti di cui abbiamo parlato prima sono fondamentali, assicurati di avere con te il certificato delle vaccinazioni e l’iscrizione all’anagrafe canina.
  • Guinzaglio, Collare, pettorina, sono accessori obbligatori in luoghi pubblici che ci permetteranno di tenere l’animale sotto controllo. Potrebbe essere richiesta anche la museruola, non necessariamente indossata, ma a portata di mano.
  • Cuccia e copertina, il vostro amico deve sentirsi il quanto possibile a suo aggio, sentire l’odore di casa lo tranquillizzerà e soprattutto vi farà riposare!
  • Sacchetti igienici, è un lavoro sporco, ma qualcuno lo dovrà pur fare!
  • Portate tutto ciò che normalmente utilizzate per la tolettatura, spazzola, shampoo, salviettine p
  • Meglio portare medicinali che non è immediato trovare in vacanza, come antiparassitari, antidiarroici, stik anti-zanzare e salvare in rubrica il numero del vostro veterinario in caso di emergenza. Un consiglio che può fare la differenza è cercare la clinica più vicina al vostro alloggio e salvarla tra i preferiti di Google Maps.

Sleddog e Dogtrekking

Sono sempre più in voga le vacanze in vacanza con gli amici a quattro zampe, in particolar modo, lo Sleddog prevede la possibilità di farti trainare dal tuo cane. Il Dogtrekking prevede percorsi segnalati e adatti a tutta la famiglia, compresi quelli con la coda.

È importante fare attenzione sempre attenzione alla salute del suo naso verificando se è bagnato, se cola oppure se è freddo. Porta nello zaino una bottiglietta d’acqua con cui bagnarli il muso e la testa ogni oretta.

  • In caso di vacanze in montagna d’inverno fai attenzione che non mangi troppa neve, potrebbe causare gastroenterite e torsione dello stomaco.
  • In caso di vacanze al mare, assicurati di portare un asciugamano per lui e parla con il tuo veterinario di fiducia per capire se optare per degli integratori oppure delle vitamine. per gli animali in vacanza

All’interno della struttura

Assicurati quali siano le aree in cui è consentito l’accesso ai quattro zampe, spesso nelle aree di ristoro dove avviene la distribuzione di alimenti potrebbe essere vietato. Nel caso non sia segnalato con appositi cartelli, meglio chiedere direttamente al front office oppure ai tour operator di Progetto Colombo in vacanza con voi.

Concorda con il reparto ricevimento l’orario in cui è più comodo portare fuori il cane e permettere la pulizia della camera.

Si ricorda che avere un animale significa avere delle responsabilità, perciò qualsiasi danno arrecato sarà sotto la propria responsabilità e potrà essere richiesto un risarcimento economico per lesioni a persone o cose.

Nel caso hai altre domande a cui possiamo risponderti non esitare a contattarci qui sul sito oppure scrivendoci!

Estate sulle Dolomiti, Caprile, Tour organizzato, Visite accompagnate con tour Leader in loco, Progetto Colombo viaggio organizzato.

Scopri tutte le nostre Vacanze Pet Friendly in cui potrai portare tutti i membri della tua famiglia, non importa che abbiano la coda, quattro zampe, che cinguettino oppure che abbiano tanta gioia da condividere. CLICCA QUI, oppure chiamaci ai numeri indicati.

Seguici su Facebook e Instagram per un’infinità di altre sorprese, offerte e consigli.

immagine social per animali in vacanza
Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp