fbpx

Cosa mangiare in… Russia

UN SALTO NELLE CUCINE RUSSE

Avete prenotato un viaggio in russia e volete assaggiare i piatti tipici delo zar? Perché si sa, la cultura passa anche dalla cucina. In Russia, il pasto abbondante è quello del pranzo. I russi dorano la cucina casalinga, realizzano conserve, e hanno di tipico le salse a base di panna acida e senape. Durante i pasti e nel corso della giornata i russi bevono il Mors (bibita rinfrescante a base di bacche con acqua zuccherata o miele), il Kompot (da servire caldo o freddo, è una bibita ricavata facendo bollire nell’acqua zuccherata delle bacche) o il Kisel’ (prearato a base di succo di bacche o frutta con fecola o farina e può essere gelatinoso). Ma uno dei piatti tipici consumati nelle case russe, è sicuramente il Bortsch, a base di barbabietola e quindi di colore rosso, manzo, verdure e panna acida. Tipica è l’ Insalata Olivier, che è quella che comunemente chiamiamo in Italia “insalata russa” che a differenza da quella italiana contiene anche carne. Serviti anche come secondo, ci sono i Golubtsy, involtini di cavolo con pomodoro e panna acida, ripieni di verdure, manzo e maiale. Per stuzzicare durante la giornata invece si consigliano i Blini; piccoli pancake vengono serviti con panna acida, salmone e caviale.

L’associazione degli ingredienti può sembrare insolita ma basta vedere le immagini ed è subito acquolina!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp