fbpx

I gioielli di Paestum

PAESTUM PATRIMONIO DELL’ UNESCO

Paestum,  Poseidonia per i  greci, occupata dai lucani e poi dai romani, è un sito archeologico situato in Campania, ben conservato, Patrimonio dell’Unesco. Caratterizzato da tre templi  realizzati in periodi diversi,  tutti in stile dorico, uno è dedicato a Hera (del 550 a. C.), uno a Nettuno ( XVIII-XIX sec.) e l’altro ad Athena (550 a. C.). Nel medioevo, furono riadattate e utilizzate come chiese, infatti nel tempio di Athena è possibile vedere tre tombe cristiane. Nei  pressi del sito archeologico, si trova il Museo Archeologico che conserva reperti antichi d’ epoca greca. All’interno si può trovare la famosissima “Tomba del tuffatore” dove recenti studi rivelano l’appartenenza a un cittadino di Paestum. In un vecchio manoscritto ritrovato, si narra l’esistenza di una parte sotterranea del sito, mai venuto alla luce ai nostri giorni che rimane tutt’ora un mistero. I templi di Paestum sono i gioielli d’Italia, ben conservati  da non perdere.  Visitando Paestum avrai la possibilità di immergerti nell’arte e nella storia del mondo.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp