fbpx
/
/
Cosa indossare per il Trekking

Cosa indossare per il Trekking

UNA BREVE GUIDA

Se avete la passione per i boschi e le escursioni, ecco una breve guida su come vestirsi e attrezzarsi per esplorare rispettando la natura. Iniziamo subito col dire che è sempre consigliato scegliere il percorso in base alle proprie capacità fisiche, possibilmente confrontandosi sempre con un esperto. Ogni percorso ha un livello di difficoltà che è meglio conoscere prima di partire, onde evitare di ritrovarsi in situazioni che compromettono i tempi dell’escursione specialmente se siete in gruppo. Per iniziare, è sempre meglio non avventurarsi da soli ma scegliere delle buone guide certificate.

Partiamo con l’abbigliamento dove la parola d’ordine sarà comodità. Esistono ormai capi in tessuti traspiranti, leggeri facilmente reperibili. Per le escursioni all’aperto è sempre consigliato vestirsi “a cipolla” ovvero a strati, si inizia indossando un indumento leggero per arrivare a uno pesante, da togliere in caso di aumento della temperatura. Solitamente si parte dall’intimo di cotone leggero, per arrivare al tessuto impermeabile in caso di pioggia imprevista. I pantaloni, meglio lunghi per avere una maggiore protezione. E le scarpe? Naturalmente super comode, il consiglio è quello di spendere di più per un acquisto intelligente che vi durerà una vita. Non sottovalutate i calzini, meglio quelli per il trekking.
Il vostro zaino invece conterrà:
– torcia frontale
– occhiali da sole
– crema solare protettiva
– guida cartacea o gps
– acqua/borraccia
– poncho/ombrellino
– fazzolettini
– felpa
– coltellino svizzero
– cibo/snack
– sacchetto per i rifiuti
– bastoncini da trekking
inoltre taccuino e penna, cerotti e disinfettante, maglia di ricambio in tessuto tecnico, documenti, medicine personali e macchina fotografica con una buona memoria!
Il trekking fa bene alla salute, oltre ai benefici dovuti al movimento ne ha molti altri psicofisici. Il contatto diretto con la natura, porta a rigenerarsi, ad eliminare lo stress e fa bene al sistema nervoso.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp